Porto di Civitavecchia

Panoramica del Porto di Civitavecchia

Il connubio indissolubile tra il mare e la città è dettato proprio dal suo porto. Non per nulla, il porto di Civitavecchia, fondato dall’Imperatore Traiano come porto di Roma, per molti secoli ha rappresentato la pietra angolare di scambio e di incontro per il popolo dell’antico “Mare Nostrum”.

Se desideri poter godere di questa vista, se hai intenzione di vivere le intense sensazioni che questa cittadina di mare è in grado di poterti offrire, allora la soluzione migliore è quella di utilizzare il comfort e la piacevolezza che è in grado di poterti offrire la Dimora del Viandante che si trova adiacente al centro e al porto di Civitavecchia.

Grazie a questa comoda e pratica struttura, avrai la possibilità di rilassarti e ammirare le molte bellezze che è in grado di offrirti questa dinamica e poliedrica cittadina laziale.

La città di Civitavecchia gode di una invidiabile posizione privilegiata visto che si trova al centro di una rete ferroviaria moderna ed efficiente, non lontano dall’aeroporto e collegata alla Capitale da una veloce autostrada oltre che dalla storica via Aurelia.

Oltre a ciò, il porto di Civitavecchia è anche uno dei privilegiati punti di contatto sia con altre località italiane e sia con il resto del mondo.

Il suo porto, anche grazie ad un attento e ben strutturato piano di sviluppo, è divenuto uno dei principali punti di incontro per il traffico commerciale.

In ogni caso, rimane pur sempre uno strategico e importante punto di riferimento per numerosissimi turisti.

Vista dal Porto di CivitavecchiaNon per nulla, imbarcandosi presso lo storico porto di Civitavecchia è possibile raggiungere importanti mete turistiche italiane, oltre che rappresentare una delle più importanti vie per effettuare delle incantevoli crociere nel Mar Mediterraneo.

Quindi, l’aumento del flusso di passeggeri è stato favorito anche da una lungimirante strategia che ha sviluppato, nel tempo, un aumento considerevole relativamente al trasporto marittimo a più corto raggio, come tra Civitavecchia ed i porti sardi quali Olbia-Golfo Aranci, Cagliari e Porto Torres.

Il porto di Civitavecchia, che è poi il porto di Roma, è per molti aspetti, nel cuore della città di Civitavecchia, e questo, non solo per il fatto che è un terminale passeggeri importante, ma anche per via dell’enorme flusso di navi da crociera e per il suo enorme potenziale turistico e commerciale.

Quindi, più che a pieno titolo, si può considerare il porto di Civitavecchia come uno dei più importanti e principali punti di riferimento anche per quanto verte tutto il traffico crocieristico.

Nodo fondamentale per l’economia stessa della città, il porto di Civitavecchia è anche affascinante per la presenza del noto e celebre Forte Michelangelo. Ma oltre a ciò, merita anche sottolineare come questa città moderna sia stata costruita su un preesistente insediamento etrusco.

 Oggi, Civitavecchia raffigura il principale punto di partenza per il collegamento via mare dal centro Italia alla volta della Sardegna e della Sicilia, come pure per Malta, Tunisi e Barcellona.

Quindi, in conclusione, se desideri visitare le antiche vestigia di Civitavecchia, se vuoi vivere il suo porto, allora potrai soggiornare in maniera più che confortevole presso la Dimora del Viandante che si trova in prossimità del cuore pulsante della città con tutti i suoi negozi, bar ristoranti ove poter degustare tutti i preziosi doni del suo mare.